Articoli

Mercatini di Natale Viverone

La magia del Natale in riva al lago ai Mercatini di Natale Viverone

Da fine novembre le sponde del lago di Viverone fanno da splendida cornice a «Natale sul lago», un evento unico con ingresso gratuito. Una bellissima occasione per scoprire il Piemonte con i bambini attraverso i mercatini di Natale di Viverone.

Complice una splendida giornata di sole, non potevamo  lasciarci sfuggire il nostro primo assaggio di atmosfera natalizia. E allora dritti verso il primo mercatino di Natale della stagione! Destinazione Viverone, uno tra i più suggestivi del Piemonte.

Viverone mercatini di natale gnomi
Viverone mercatini di natale
Viverone mercatini di natale casa di Babbo Natale

È quasi Natale al lago di Viverone,
le persone felici son tutte più buone
e i bambini, ancor più contenti
aspettano i regali, stan molto attenti.
Babbo Natale sta per arrivare
Ma solo con gli elfi si potrà chiamare.
Elvis è il primo, è già in postazione
Ha tutti gli ingredienti per la pozione
Poi c’è Tinker, pronto a miscelare
Attenti al calderone, non si può rovesciare.
Trilly l’elfo imbottiglia l’intruglio
C’è grande fermento, è tutto in subbuglio
E quando la pozione è pronta e finita
Da Babbo Natale in punta di dita
Arrivano i bimbi cantando festosi
Felici giorni sereni e gioiosinatalesullago.it

Viverone, un lago riservato

Lago di Viverone

Lago di Viverone

Mare, montagna, lago, ogni luogo racchiude un ricordo speciale per noi e Viverone non fa certo eccezione.

Il lago di Viverone è il terzo più grande del Piemonte a 230 metri sul livello del mare. Si trova nell’estrema parte nord-orientale del Canavese e fa parte delle province di Vercelli, Torino e Biella (con il comune di Viverone da cui prende il nome).

Il lago incanta con il suo senso di pace e riservatezza, difficili da ritrovare in luoghi più conosciuti.

Siamo arrivati verso l’ora di pranzo, approfittando delle piacevolissime temperature abbiamo passeggiato vicino alle sue sponde, fermandoci fin dopo il tramonto.

Il lago al tramonto

Una rilassante e romantica passeggiata, impreziosita dai colori della vegetazione autunnale che circonda il lago. Le montagne appena imbiancate sullo sfondo e l’arrivo di una nebbiolina lacustre hanno reso il paesaggio ancora più fiabesco.

Non ha la fama dei Laghi più grandi ma il pregio del Lago di Viverone è proprio questo, l’essere poco frequentato, il non venire preso d’assalto nei week-end dai turisti.

La piccola eccezione a questa pace è l’evento natalizio di “Natale sul Lago”, che regala un’atmosfera incantata in una cornice d’eccezione.

Mercatini di Natale Viverone

Stand a Viverone

Mercatini di Natale Viverone

Per l’edizione 2018 dal 24 novembre al 23 dicembre Viverone accoglie grandi e piccini con 60 chalet di legno, artisti di strada, luci, musiche natalizie in sottofondo. Non mancano poi spettacoli, elfi e la casa di Babbo Natale.

I mercatini di Viverone

viverone-mercatini-natale-bancarella-salumi-pupazzo
Viverone mercatini di natale gnomi
Mercatini di Natale a Viverone

Le animazioni e gli spettacoli per i bambini edizione 2018

Un Elfo Postino aiuterà  l’indaffaratissimo Babbo Natale a timbrare e consegnare ad ogni bambino una bella cartolina personalizzata.

Ingresso riservato alle famiglie. Costo a bambino: €.2,50 + €.1,00 diritti di prenotazione.

LEGGENDA DELLA DAMA DEL LAGO

La compagnia Stardust di Torino farà rivivere la storia della Dama del lago alla ricerca del suo cavaliere.

Un susseguirsi di spettacoli acrobatici dalle 11.00  alle  ore 18.15

Spettacolo gratuito e adatto ad ogni età.

ALBALUCE E LA MAGIA DEL NATALE

L’amata ninfa Albaluce, la protagonista del Musical di “Natale sul Lago”, con l’aiuto dei bimbi sconfiggerà la strega cattiva. Un viaggio nella leggenda della ninfa dedicato alle famiglie ma anche a tutti coloro che vogliono sognare e a Natale, ritornare un po’ bambini.

Uno “street theatre” animato messo in scena da attori professionisti dell’Accademia dello Spettacolo di Torino.

Spettacolo gratuito e adatto ad ogni età.

THE GIPSY MARIONETTIST

The Gipsy Marionettist è uno spettacolo di marionette che sa incantare grandi e piccini.

Spettacolo gratuito e adatto ad ogni età.

BAND IN A BOTTLE

Nel week end 15 e 16 dicembre 4 concerti per un repertorio brani della migliore tradizione italiana e straniera presentati dall’associazione Liceo Musicale di Rivarolo

Trovate tutte le date e gli orari degli spettacoli sul sito ufficiale di Natale sul lago.

Dove parcheggiare ai Mercatini di Natale Viverone

Il comune di Viverone per l’evento Natale sul Lago ha adottato le nuove norme di sicurezza, chiudendo al traffico l’accesso al lungolago.

Per l’edizione 2018 sono 4 i parcheggi che si trovano lungo la strada provinciale SP228.

Per chi arriva dalla A4 uscita Santhià i parcheggi saranno P1 e P2, per chi arriva dalla A5 uscita Ivrea i parcheggi saranno P3 e P4.

All’ingresso dei parcheggi sarà richiesto il pagamento del ticket navetta (andata e ritorno) di € 5,00 ad autovettura. A fronte del pagamento verrà rilasciato un coupon da utilizzare nella casetta “Caffetteria – Tea house NATALE SUL LAGO” per due consumazioni gratuite a scelta fra tè, tisane e caffè.

Mercatini di Natale Viverone – le nostre impressioni

A parte i mercatini che hanno dato il via al nostro clima natalizio, il lago di Viverone è stata una piacevole scoperta. Un’atmosfera romantica e raccolta, come solo il lago sa regalare.

viverone-fagiolino
Caldarroste in riva al lago di Viverone

La giornata era troppo bella quindi non abbiamo assistito allo spettacolo del Musical. Ci siamo goduti le bellezze del lago spizzicando street food qua e là e curiosando tra le casette in legno tra regali, cioccolata e vin brulé.

Una giornata passata sulle sponde del lago a giocare con gli anatroccoli e incantarci davanti allo scoppiettare delle caldarroste al tramonto, il tutto accompagnato dalla magica atmosfera del lago al tramonto.

Benvenuto Natale!

Volete saperne di più sull’evento? Ecco il sito ufficiale di Natale sul lago.

 

 

 

Post pubblicato 30/11/2017

Post revisionato 14/11/2018

 

Potrebbe anche interessarti 

A Torino con i bambini per un Natale coi fiocchi!

Halloween con i bambini al Bioparco Zoom Torino

Bioparco Zoom Torino halloween con bambini

Bioparco Zoom Torino, tutto pronto per Halloween

Halloween è alle porte e fervono i preparativi anche nelle famiglie italiane per festeggiare la notte più spaventosa dell’anno. Non siamo ancora grandi fan di questa ricorrenza ma con i piccolini non si perde occasione per festeggiare ogni evento e tornare bambini insieme a loro! Lo scorso anno, in questo periodo, abbiamo scelto con degli amici di portare i bimbi al Bioparco Zoom Torino. Il bioparco si ispira alla zoo-immersione, che dà ai visitatori la sensazione di essere immersi in un ambiente simile a quello in cui gli animali vivono in natura. Per i più piccoli è stata una giornata di avventura e scoperta, in uno spazio su misura pensato per loro. Zoom, situato a Cumiana a 30 km da Torino, è un luogo che sa regalare a tutta la famiglia momenti di divertimento a contatto con la natura e con gli animali.

Bioparco Zoom Torino con bambini

Bioparco Zoom Torino speciale Halloween

Pentoloni fumanti, zucche, ragnatele, giochi e attività accolgono grandi e piccini nei week-end di ottobre e fino al 4 novembre.

Bioparco Zoom Torino Halloween con bambini scheletro

Quest’anno nel weekend, il 31 ottobre e nei festivi ci saranno laboratori per i più piccoli dalle 12.30 alle 16.30 e l’imperdibile Dolcetto & Scherzetto renderà ancora più dolce la visita del parco.

Nel periodo di Halloween gli orari sono dalle 10.00 alle 18.00 con prolungamento di orario nelle giornate del 27 e del 31 ottobre dalle 10.00 alle 22.00.

Lo scorso anno abbiamo trovato molto divertenti per i bimbi attività come lo zucca painting e face painting. Aree tematiche e zucche disseminate in tutto il parco.

Laboratori, attività e cene sul sito ufficiale del bioparco.

Bioparco Zoom halloween
Bioparco Zoom giochi per bambini
Bioparco Zoom zucca

Zoom Torino – il primo Bioparco immersivo d’Italia

Zoom è il primo bioparco immersivo d’Italia, un parco di nuova concezione che si allontana dalla vecchia idea di zoo tradizionale.

La mission del bioparco è salvaguardare la biodiversità, attraverso ricerca e formazione ex situ, programmi di conservazione delle specie a rischio e soprattutto attraverso l’educazione del visitatore che, vivendo l’esperienza emozionale di immersione in habitat il più possibile fedeli a quelli di origine, impara a conoscerli e rispettarli.

Sviluppato su 160.000 mq il bioparco si compone di 9 habitat terrestri, 2 habitat acquatici, 300 animali, 84 specie, 18 keeper e offre 20 talk giornalieri e 3 voli di rapaci al giorno.

Dall’architettura alla scelta delle piante, tutto il progetto viene studiato da paesaggisti, biologi e veterinari che garantiscono il benessere degli animali, liberi da gabbie o reti.

Bioparco Zoom Torino con bambini giraffe

Bioparco Zoom Torino con bambini baobab

L’obbiettivo del parco è conoscere da vicino un mondo affascinante e imparare a salvaguardarlo, sensibilizzando sulle problematiche in natura.

E’ in luoghi come Zoom che si trova l’ispirazione per le nuove generazioni, attraverso l’esperienza diretta.

ZOOM rappresenta questa esperienza diretta. ZOOM è un luogo magico, fonte di ispirazione e di empatia. Non un semplice zoo, ma ANOTHER KIND OF ZOO! Il divertimento e lo stupore lasciano infatti spazio alla consapevolezza della necessità di un’azione concreta, che permetta di conservare le specie a rischio, come sostenere lo studio e la ricerca.

Abbiamo trovato ZOOM un parco piacevolmente diverso, in cui si coglie fin da subito il messaggio di consapevolezza rivolto più piccoli, alle nuove generazioni, per sensibilizzarli sui grandi temi della natura.

Bioparco Zoom Torino con bambini capretta

Bioparco Zoom gazzella
Bioparco Zoom coppia baobab

Zoom Torino – per i più piccoli

Zoom è un bioparco adatto anche ai bambini molto piccoli. All’interno abbiamo trovato servizi per i più piccini, aree giochi e aree attrezzate dove poter lasciar liberi i nostri bimbi di correre.

Aree di interazione

L’area dedicata ai piccoli animali domestici è un valore aggiunto di questo parco. La nuova area dedicata all’interazione con gli animali docili e di piccole dimensioni è una bellissima occasione di osservare gli animali da vicino e interagire con loro.

Bioparco Zoom TOrino con bambini capretta

Aree giochi

Le aree dedicate ai piccoli visitatori sono due, dove potersi scatenare tra scivoli e altalene.

Ponti sospesi e attrezzature in legno dove poter salire e divertirsi e regalare momenti di libertà durante la giornata.

Bioparco Zoom Torino giochi per bambini

Servizi

Sono disponibili microonde e seggioloni nei ristoranti e punti ristoro e abbiamo trovato fasciatoi nella maggior parte dei bagni. Il bioparco è completamente accessibile con passeggini e carrozzine già dal parcheggio. E’ possibile accedere a tutti gli habitat tranne nell’area Madagascar e nell’Anfiteatro, dove si possono lasciare i passeggini nelle aree apposite.

Tra zucche, balle di fieno, spaventapasseri e scheletri, la giornata è trascorsa piacevolmente, resa ancora più bella nel cogliere l’emozione dei bimbi durante gli incontri con i protagonisti del parco, gli animali.

L’incontro più divertente? I lemuri

Lasciamo i passeggini nell’area dedicata ed entriamo sulle due isole al centro del lago per un divertentissimo incontro con i simpatici lemuri del Madagascar.

I bimbi sono impazziti di gioia  ma anche noi grandi!

Bioparco Zoom Torino con bambini - lemure

Bioparco Zoom Torino con bambini lemure

L’incontro più ingombrante? Gli ippopotami

Sono Lisa e Ze Maria la coppia di ippopotami che si trovano nello speciale habitat Hippo Underwater.

Le grandi vetrate ci fanno sentire parte di un mondo subacqueo unico nel suo genere circondato dai colori brillanti dei tantissimi pesci colorati.

Un’intensa emozione per i nostri piccolini.

Bioparco Zoom Torino - ippopotamo

L’incontro più interattivo? L’area fattoria

La nuova area di interazione per i più piccoli è stata un vero successo con i bimbi!

Caprette tibetane, agnellini e pecore in uno spazio piacevole e ben delimitato in cui passiamo moltissimo tempo ad accarezzare i docili animali domestici.

Bioparco Zoom Torino capretta

Bioparco Zoom Torino con bambini capretta

Orari Zoom Torino

Nel periodo di Halloween gli orari sono dalle 10.00 alle 18.00 con prolungamento di orario nelle giornate del 27 e del 31 ottobre dalle 10.00 alle 22.00.

Gli orari del parco variano a seconda della stagione, per questo vi consigliamo di consultare il calendario.

Biglietti Zoom Torino

Il biglietto d’ingresso comprende talk, incontri con i biologi nei diversi habitat, ingresso nell’habitat Madagascar tra i lemuri, dimostrazione di volo dei rapaci in Anfiteatro.

A Zoom i bambini da 0 a 2 anni entrano gratis, mentre da 3 a 12 anni il biglietto è ridotto (all’ingresso possono richiedervi la carta d’identità).

Per info, sconti e costi del biglietto aggiornati consultare il sito Zoom.

E’ escluso dal biglietto il costo del parcheggio, lo abbiamo saldato alla cassa con l’emissione dei biglietti.

Come arrivare a Zoom Torino

Zoom si trova a Cumiana, in Str. Piscina 36, a pochi km da Torino.
Per chi arriva dalla tangenziale Torino-Pinerolo proseguire fino all’uscita Piscina. Da qui seguire le indicazioni per Cumiana. Dopo circa 4 km arriverete a Zoom.

Per maggiori informazioni su come arrivare clicca qui.

 

Post pubblicato 24/10/2017

Post aggiornato 25/10/2018

 

 

Alla scoperta di Barolo con i bambini

Un’idea per una giornata con i bambini tra i vigneti delle Langhe

Museo dei cavatappi

Non sempre per un’emozione o per un luogo speciale occorre prendere un aereo.

Paradiso di sinuose colline, tra borghi e castelli medioevali, in autunno il Piemonte si accende con i colori degli ordinati filari per uno spettacolo della natura senza eguali.

Dal 2014 i paesaggi vitivinicoli di Langhe e Roero sono stati riconosciuti Patrimonio Mondiale UNESCO, cinquantesimo sito italiano della lista, portando su scala internazionale le bellezze di questa regione.

Barolo con i bambini - Vigneti di Langhe-Roero

Vigneti di Langhe-Roero

L’UNESCO descrive questi luoghi come “Una eccezionale testimonianza vivente della tradizione storica della coltivazione della vite, dei processi di vinificazione, di un contesto sociale, rurale e di un tessuto economico basati sulla cultura del vino”.

Percorso tra i vigneti di Langhe-Roero

Percorso tra i vigneti di Langhe-Roero

“I vigneti di Langhe-Roero e Monferrato – si legge come motivazione ufficiale – costituiscono un esempio eccezionale di interazione dell’uomo con il suo ambiente naturale”.

Barolo con i bambini - Vigneti di Langhe-Roero

Vigneti di Langhe-Roero

Le distese collinari a perdita d’occhio, i borghi arroccati, gli antichi castelli e la buona cucina fanno delle Langhe un’occasione unica per un week end o una gita fuori porta.

Barolo con i bambini

Tra le cittadine situate in zone di eccellenza per la produzione di vini di fama internazionale, spicca la graziosa Barolo.

COME ARRIVARE A BAROLO

Sicuramente l’auto è la scelta ideale per andare alla scoperta delle Langhe. È anche il mezzo di trasporto che offre maggiore libertà per muoversi da Alba, capitale delle Langhe, verso i paesi limitrofi.

In breve le distanze dai centri più vicini: Alba (10 Km), Asti (35 Km), Bra (20 Km), Cuneo (50 Km), Torino (60 Km), Savona (80 Km), Milano (155 Km).

COSA VEDERE A BAROLO

Barolo con i bambini

Tra rinomate cantine e profumate osterie di questa deliziosa cittadina, di appena 700 abitanti, vi suggeriamo:

Una gita al Castello dei Marchesi Falletti
Da domenica 15 ottobre fino a domenica 26 novembre il Castello di Barolo diventa protagonista grazie al progetto Wine Tasting Experience, che ha l’obbiettivo di valorizzare ancora di più il territorio e divulgare la conoscenza di territori di eccellenza.
Tutti i week end degustazioni di vini delle cantine abbinate ai prodotti locali.
Il programma completo delle iniziative e delle degustazioni lo trovate qui.

Barolo con i bambini - Castello Comunale Falletti

Barolo Castello Comunale Falletti

Il Wimu, il Museo del Vino
Ospitato nelle sale del Castello dei Falletti, il percorso del museo, come immaginato dal suo ideatore François Confino, intreccia dimensioni scientifiche e poetiche del frutto di Bacco.
Entrate nell’emozione del vino con questo particolarissimo museo, capace di coinvolgere sia i grandi che i bambini.
“Una discesa fra buio e luce, fra suono e colore, alla scoperta del vino nella storia e nelle arti, nei miti universali e nelle tradizioni locali.”
Ingresso tutti i giorni dalle 10.30 alle 19.00 orario continuato (ultimo ingresso alle 18.00) i bambini sotto i 5 anni entrano gratis.

Il Museo dei Cavatappi
Se siete in centro Barolo fermatevi a dare un’occhiata all’originale piccolo museo, che mostra e racconta l’evoluzione del cavatappi.
L’esposizione come detto non è molto grande, potete dedicare una mezz’ora per l’esplorazione dei 600 esemplari dai primi modelli agli ultimi brevetti.
Si trova all’interno di un’enoteca, dove si può acquistare dell’ottimo Barolo.
Usufruirete dello sconto di 2 euro presentando alla cassa il vostro biglietto del Wi.Mu.

Barolo con i bambini - Museo dei cavatappi

Museo dei cavatappi

ITINERARI ESCURSIONISTICI ADATTI AI BAMBINI

La Langa del Barolo è una zona costellata di pettinati vigneti, a poca distanza da Alba. Cinque sono i principali itinerari escursionistici per esplorare la zona e li potete trovare QUI

Barolo con i bambini - Segnaletica dei sentieri di Langa e Barolo

Segnaletica dei sentieri di Langa e Barolo

Siamo innamorati di queste zone, di questi colori. Curva dopo curva, già dai finestrini dalla propria auto, si può ammirare il paesaggio, ma è a piedi che noi preferiamo scoprire questo territorio, amiamo indossare i nostri scarponcini e i nostri zainetti e fermarci con calma a fotografare grappoli d’uva e catturare questi spettacolari filari, arrampicandoci tra i boschi tra una terrazza e l’altra.

Barolo con i bambini - Sentiero di Langa e Barolo

Sentiero di Langa e Barolo

Barolo con i bambini - Papavero

Con il nostro piccolino nel marsupio e il nostro inseparabile peloso, abbiamo seguito un facile percorso ad anello partendo proprio dal centro di Barolo.

Informazioni sul percorso le trovate sul sito Sentieri Langa Barolo.

Barolo con i bambini

Potete scegliere se percorrere solo un tratto di sentiero e fermarvi a metà percorso o finire il giro completo un pochino più lungo.

Con i bambini piccoli armatevi di fasce, marsupi, se volete portare il passeggino tra i filari studiate bene se il percorso scelto è raggiungibile da strade asfaltate.

Il ritorno è stato premiato con una bella merendona in centro paese e il ricordo di una meravigliosa giornata come sempre insieme.
Barolo con i bambini

[email protected] Giornata Nazionale Delle Famiglie Al Museo : cosa fare a Torino

Domenica 8 ottobre è la giornata delle famiglie al museo, giunta quest’anno alla quinta edizione.

[email protected], l’iniziativa a livello nazionale, punta sui valori della fratellanza, dell’integrazione, dell’accoglienza e della condivisione, il tema del 2017 è infatti “La Cultura abbatte i muri”.

Sono tantissimi i musei che aderiscono all’iniziativa con tante attività pensate per più piccoli e per tutta la famiglia.

Vediamo cosa fare domenica 8 ottobre a Torino per trascorrere una giornata speciale per tutta la famiglia.

Di seguito alcune delle più importanti iniziative in programma nel capoluogo piemontese:

Museo Egizio

Domenica 8 ottobre 2017 ore 10:10 Durata: 2 ore
Il Museo Egizio partecipa all’iniziativa con LA CULTURA ABBATTE I MURI: DIVINITA’ PER TUTTI
I bambini partecipanti potranno entrare nella valle del Nilo e scoprire le tradizioni e i diversi modi di vivere, durante il laboratorio ognuno costruirà il proprio amuleto!
Informazioni e prenotazioni qui

Museo Nazionale del Cinema

Domenica 8 ottobre dalle 16.00 alle 18.00
Ore 16 – Senti chi parla …adesso!
Visita alla mostra Bestiale! Animal Film Stars + Laboratorio
Sperimentate la tecnica del doppiaggio: prestate la vostra voce ai celebri animali parlanti del cinema!
L’attività è rivolta alle famiglie e bambini +6 anni
Durata: 2 ore
Costo: €6
Prenotazione obbligatoria [email protected] – 011 8138 564-656
Informazioni qui

Borgo Medievale
Domenica 8 ottobre dalle 15.30 alle 16.30

La varietà linguistica è una ricchezza dell’umanità, ma se non la si comprende può creare delle barriere.
L’itinerario è pensato per tutti i piccoli che cominciano ad avere i primi approcci con la lingua inglese.

Museo del Risorgimento italiano

Domenica 8 ottobre dalle 15.00 alle 16.30
ore 15:00: Caccia al personaggio: imparare attraverso una divertente caccia al tesoro al tempo del Risorgimento.
Costi e prenotazioni qui

Villa della Regina

Domenica 8 ottobre dalle 14.30 alle 16.30
Presso la seicentesca residenza sabauda di Villa della Regina, i bambini e le loro famiglie verranno coinvolti in un viaggio indietro nel tempo per scoprire un luogo ricco di storie di principi, principesse, re e regine.
Un’opportunità unica per capire quanto le diversità e gli scambi culturali abbiano avuto in passato e abbiano ancora oggi un ruolo fondamentale tra i rapporti umani.
Costi e prenotazioni qui

Musei Reali di Torino

Domenica 8 ottobre dalle 11.00 alle 17.30
“Barbaro sarai tu!”
Laboratori didattici per tutta la famiglia ai Musei Reali di Torino
Raccontio barbarici dell’altomedioevo saranno raccontati alle famiglie con laboratori tematici.
Tipo di attività: visita con laboratorio per famiglie con bambini dai 6 anni
Orario: dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 17.30
Costi e prenotazioni qui

Tante altre iniziative e musei sul sito ufficiale del [email protected] e [email protected] a Torino

Buon divertimento a tutti!

Foto di copertina www.famigliealmuseo.it