Viaggio in Alsazia con bambini, alla scoperta del pittoresco borgo di Riquewihr

Riquewihr - il borgo più bello della Francia

C’è un borgo in Alsazia da visitare assolutamente con i bambini. E’ nell’elenco dei paesini più belli di tutta la Francia e ha ispirato i disegnatori del film della Bella e la Bestia.

Andiamo alla scoperta della fiabesca Riquewihr.

In questo post continua il nostro viaggio in Alsazia con bambini alla scoperta dei borghi più caratteristici da non perdere.

Riquewihr con bambini

Abbiamo già lasciato un pezzettino di cuore nella nostra tappa di avvicinamento in Alsazia deliziando i nostri occhi e il nostro palato a Friburgo, in Brisgovia.

Può interessarti il post  Viaggio in Alsazia con bambini con tappa a Friburgo – giorno 1

Martinstor Gate Friburgo
Martinstor Gate – Friburgo

e passato una giornata meravigliosa alla scoperta della fiabesca Colmar.

Può interessarti il post  Viaggio in Alsazia con bambini a Colmar, un libro di fiabe a cielo aperto – giorno 2

Colmar
Colmar

Ora continuiamo il nostro viaggio alla scoperta del pittoresco borgo di  Riquewihr che raggiungiamo da Colmar in mezz’ora di auto.

Riquewihr, una favola

Riquewihr è una di quelle mete da visitare assolutamente con i bambini, qui si respira davvero aria di fiaba.

Questo caratteristico paesino alsaziano ha infatti ispirato i disegnatori Disney per l’ambientazione del villaggio del cartone animato “La Bella e la Bestia“.

Riquewihr - il borgo più bello della Francia

Ci sono luoghi al Mondo che sembrano usciti da un libro delle favole e che ne ispirano le ambientazioni e Riquewihr ne è un perfetto esempio.

Per visitare il paesino caratteristico di Belle, la protagonista dell’originale cartone Disney, non serve portare i nostri bimbi su un set cinematografico o in un parco a tema.

Il villaggio del cartone animato ci insegna che “Non si giudica un libro dalla copertina e che la bellezza è ciò che sta dentro in ognuno di noi” è in Alsazia.

Riquewihr - il borgo più bello della Francia

Riquewihr, centro storico

Pensavamo che nessuna meta potesse ancora stupirci finché non siamo arrivati in questo piccolo borgo che con i suoi appena 1200 abitanti è davvero un sogno.

Case a graticcio e atmosfera medioevale, Riquewihr è considerato uno dei paesi più belli di tutta la Francia e non è difficile comprenderne il motivo.

Riquewihr - il borgo più bello della Francia

Passeggiare attraverso i suoi vicoli ci regala scorci stupendi, tra fontane e mura medioevali perdiamo il senso del tempo.

Percorrendo la Rue du Gènèral de Gaulle ammiriamo le case più belle d’Alsazia. Il clima è deliziosamente mite e non resistiamo al profumo delle patate e salsiccia che sfrigolano nei padelloni giganti delle bancarelle allestite lungo la via.

Riquewihr - il borgo più bello della Francia

Botteghe, ristoranti, piccoli alberghi e winstub sono incastonati nelle deliziose vecchie case.

Il Winstub, che in origine nasceva come una stanza aperta al pubblico dove i viticoltori potevano vendere il surplus della loro produzione, è il tipico ristorante alsaziano.

Qui si mangia su tavoli in legno generalmente coperti da tovaglie a quadrettoni e il vino è generalmente servito in caraffa e accompagnato da piccoli piatti semplici della tradizione alsaziana.

Riquewihr - il borgo più bello della Francia

Passeggiando per il centro storico pedonale notiamo che è molto tranquillo, animato solo dal chiacchericcio dei turisti.

Riquewihr con bambini

Raggiungiamo la Torre del Dolder, indiscusso simbolo delle città, sede del Museo di Storia Locale. La torre medioevale in pietra che funge da torre campanaria è la porta d’accesso a un mondo fatato che non vorremmo più abbandonare!

Riquewihr - il borgo più bello della Francia

Quando andare

E’ una destinazione magica durante il periodo natalizio è vero (e lo possiamo confermare!) ma lo può essere altrettanto anche nella stagione estiva.

Riquewihr fa parte infatti del percorso  Le strade dei vini d’Alsazia, 120 km da nord a sud attraverso i meravigliosi vigneti della campagna alsaziana, attraversando i borghi più caratteristici.

Un trekking a piedi tra i vigneti e le cantine vede proprio l’estate come la stagione perfetta per godere di questa meraviglia. Magari degustando un bicchiere del pregiato RIESLING GRAND CRU Schoenenbourg de Riquewihr.

33 commenti in “Riquewihr, il villaggio di “La Bella e la Bestia” è in Alsazia”
  1. Avevo già sognato sull’ Alzazia leggendo il post su Friburgo e adesso ci regali quest’altra meraviglia. Non sapevo dove era ambientata la Bella e la Bestia. Favola molto istruttiva. Tu dici di andarci con i bambini? Io viaggio con mio marito e questi posti piacciono più a noi adulti 😉

  2. Hai davvero scoperto un posto magico, questa cittadina è davvero uguale a quella della Bella e la Bestia!!! Devo dire però che anche l’idea di mangiare nelle trattorie locali mi ispira molto

  3. E’ un posto incredibile, io mi sono divertita tantissimo quando ci sono stata, soprattutto nel negozio di Natale, mi hanno dovuta trascinare fuori a forza accidenti!!!
    Ho trovato questo posto davvero incantevole con una bella atmosfera, noi abbiamo trovato parcheggio per caso a nord del paese, ci sono stata per il ponte di Sant’Ambrogio!

  4. Che amore questo paesino! Mi stai facendo scoprire l’Alsazia, di questo passo devo per forza aggiungerla alla mia wishlist!!

  5. Mentre ti leggevo cantavo “questa ragazza é proprio originale… ???” e mi ricordavo le scene del cartone e del film visto ultimamente. Bellissimo, davvero un posto magico! Credo sia stato più bello x te che per i bambini… Se eri una appassionata Della Bella e la Bestia come lo ero io ?

  6. Ma che meraviglia questo paese!
    Avevo letto di questo luogo.. sembra davvero stupendo!
    Devo visitarlo.. magari il prossimo inverno 😉

  7. Seguendo i racconti del tuo viaggio, confesso che l’Alsazia si sta rivelando davvero una meta interessante per me. Già mi vedo passeggiare tra quelle viette, visitare Colmar e fare trekking nei vigneti!

  8. Io il film non l’ho visto ma dopo aver letto questo post e aver visto le stupende foto devo assolutamente guardarlo. Cosa curiosa: in un giorno leggo due post legati alla storia di La Bella e la bestia, il primo da dove probabilmente ha avuto origine l’dea della storia e poi il luogo. Ho completato il puzzle.

  9. Questi luoghi sembrano essersi fermati a tantissimi anni fa. Ogni volta che leggo un articolo sull’alsazia mi innamoro sempre di più e spero si avvicini presto il momento di visitarla!

  10. L’inverno è sempre stato il mio periodo preferito per visitare l’Alsazia (rigorosamente fuori dal periodo dei mercatini). Mi ricordo ancora Riquewihr sotto un cielo che sembrava promettere neve. Invece mi ha graziata.

  11. Voglio teletrasportarmi in questo luogo magico, e subito!! Che meraviglia assoluta! Benvenuti in una Favola, con la F maiuscola!! 🙂

  12. L‘ho visitata oggi! Oltre ad essere stata piacevolmente colpita dalle sue pittoresche stradine, dalle casette, dalle insegne e dsll‘atmosfera che ti porta letteralmente dentro una favola… ho trovato un‘altra sorpresa : c‘era la festa delle maschere veneziane e si potevano incontrare, mescolati tra i visitatori, adulti e bambini vestiti di tutto punto con bellissime variopinte maschere! Una bellezza!

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: